BIPO

Registro dei facilitatori (o biblioterapisti o biblioterapeuti)

Il registro dei facilitatori (o biblioterapisti o biblioterapeuti) di biblioterapia (o bibliopoesiaterapia) clinica e/o dello sviluppo è uno spazio in cui inserire professionisti con una formazione specifica e un’esperienza sul campo di cui la BIPO si fa garante con riferimenti che mirano alla massima trasparenza. Iscriversi al registro dei facilitatori significa presentare titoli ed esperienze verificabili. Nel caso i requisiti non fossero considerati sufficienti, verranno segnalate le lacune individuate per permettere al/alla candidato/a di colmarle, per poi ripresentare la propria richiesta di ammissione. Tutti gli iscritti dovranno rendere pubblico il proprio curriculum. Sarà possibile collegare al proprio nome un sito di riferimento.

COME ISCRIVERSI AL REGISTRO

Possono richiedere l’iscrizione tutti i soci in ordine con il versamento della quota annuale a partire dal 1° febbraio 2024. Le domande riceveranno riscontro entro 60 giorni. Nel caso di accettazione, si procederà con l’inserimento nella pagina dei facilitatori rendendo pubblico il curriculum oltreché eventuali siti su cui il facilitatore opera. Se, invece, la richiesta sarà respinta, verrà motivata per iscritto e con un colloquio online per spiegare gli elementi che mancano e da ottenere prima di ripetere la richiesta.

I soci che vogliono ricevere il modulo per la richiesta devono scrivere a marcodallavalle@biblioterapiaitaliana.com